Napoli: ecco come stati arrestati i killer di Amendola. La nonna del baby boss Formicola pedinata da giorni

Si nascondevano a Viterbo, in una casa che avevano preso in affitto. Quando so- no entrati gli uomini della Squadra Movile di Napoli si sono arresi senza opporre alcuna resistenza. È finita così la fuga di Gaetano Formicola e Giovanni Tabasco 21enni ritenuti responsabili dell’omicidio di Vincenzo Amendola avvenuto lo scorso 5 febbraio. “Vincenzino” si […]

Articolo precedenteLa Cgil in difesa dei lavoratori di Almaviva
Articolo successivoNapoli: indagini sulla “stesa” contro i Lo Russo alla Don Guanella