Scafati, bomba al My Love: si indaga sulla vendetta trasversale. La titolare fu arrestata per spaccio di droga

Scafati. Bomba al My Love le indagini si indirizzano verso la pista della vendetta trasversale. Il locale inaugurato solo un mese fa, infatti, è gestito da Teresa Cannavacciuolo, 34enne scafatese, arrestata un anno fa per detenzione e spaccio di stupefacenti. L'ordigno posizionato dinanzi la saracinesca di ferro ha provocato molti danni sia al negozio che […]

Articolo precedenteIl Presidente dell’Eav Umberto De Gregorio “Ciarambino non sa di cosa parla”
Articolo successivoNapoli: inchiesta della Procura sulla morte in ospedale di Giulio Murolo, l’infermiere della “strage dal balcone” a Secondigliano