“Come sta mia figlia. E a lui l’avete arrestato?”, ha chiesto ai pm Carla la donna di Pozzuoli ustionata dal fidanzato. Il racconto di una testimone chiave

Ha provato a rispondere alle domande, lo ha fatto a fatica, aggrappandosi alla volont√† di superare il dramma che le √® toccato vivere. Ha chiesto informazioni sul compagno, poi sulla figlia: "Ditemi come sta mia figlia", √® la prima cosa che ha chiesto ai magistrati¬†Carla Ilenia Caiazzo, la 38enne¬† di Pozzuoli vittima di un brutale […]

Articolo precedenteScommesse truccate nell’Agro: il “falso dentista” Contaldo e i conti conti correnti esteri
Articolo successivoTerzigno, false residenze ai cinesi: il Riesame conferma gli arresti domiciliari per Tomassi e i due dipendenti comunali