E’ di un ferito grave e dieci famiglie evacuate il bilancio di un’esplosione avvenuta per cause accidentali all’interno di un’abitazione di via Antonino Pio, a Rione Traiano, periferia di Napoli. Con ogni probabilità l’esplosione è stata provocata da una bombola di gas. A riportare i danni maggiori è stato il proprietario dell’ appartamento al quarto piano in cui è avvenuto lo scoppio, un uomo di 74 anni. Ha riportato diverse ustioni ed è ricoverato in prognosi riservata, ma non in pericolo di vita, all’ospedale Cardarelli. Diverse anche le auto danneggiate tra quelle parcheggiate nei dintorni. Sventrato dall’esplosione l’appartamento. La strada, inizialmente chiusa per consentire lo sgombero, è stata da poco riaperta al traffico. Sotto sequestro la palazzina di cinque piani.

Redazione Cronache della Campania