E’ Francesco Mannino l’uomo fermato per aver occultato il cadavere di Giovanna Arrivoli

Il GPS del suo telefonino e, soprattutto, il DNA. Sono questi i due elementi che hanno portato al fermo di Francesco Mannino  con l'accusa di occultamento di cadavere nell'ambito delle indagini sull'omicidio di Giovanna Arrivoli, 41 anni, detta 'Gio', il cui cadavere e' stato trovato in un fosso a Melito, nel Napoletano, tre giorni fa. I […]

Contenuti Sponsorizzati