Il boss Umberto Accurso durante la latitanza scrisse una canzone per il figlio “A’ libertà”. GUARDA IL VIDEO

Dopo il boss poeta, Aldo Gionta di Torre Annunziata si scopre il boss autore di testi neomelodici. E' proprio Umberto Accurso, uno dei cento latitanti più pericolosi d'Italia, catturato ieri pomeriggio a Qualiano. Il reggente della Vanella Grassi ha scritto una canzone per il figlio. Il boss Umberto Accurso, 24 anni è colui che secondo […]

Contenuti Sponsorizzati