Ercolano: le mogli dei boss in carcere dietro il traffico di droga davanti al Mav

 Era stato prima il pentito Ciro Gaudino a spiegare agli inquirenti che il clan Aascione -Papale aveva messo in piedi un fiorente traffico di cocaina al centro di Ercolano grazie a volti nuovi per rivolgersi ai giovani della movida ercolanese e poi partita l'inchiesta sono stati alcuni clienti "pizzicati"  e denunciati a raccontare tutto. A […]

Contenuti Sponsorizzati