L’assassino della piccola Fortuna ingerisce una lametta in carcere

Raimondo Caputo, l'uomo arrestato per l'omicidio della piccola Fortuna Loffredo, ha tentato il suicidio nel carcere di Poggioreale a Napoli. Caputo avrebbe tentato di ingerire una lametta; curato nell'infermeria del carcere, non è in pericolo di vita. I familiari dell'uomo, che si erano recati questa mattina al carcere per incontrarlo nell'orario visite, hanno dovuto rinunciare […]

Articolo precedenteChiedono lo sconto di pena i boss di Ercolano e di Miano per gli omicidi del “traditore” Di Giovanni e del suo guardaspalle
Articolo successivoTorre Annunziata, minacciò la moglie sparando in aria: arrestato Ciro Ruocco