NapolI, il cardinale Sepe a Forcella per la giornata del digiuno e della preghiera contro la camorra

L'arcivescovo di Napoli cardinale Crescenzio Sepe ha indetto una giornata di preghiera e di digiuno affinchè Napoli sia liberata ''dai suoi mali, dalla prepotenza, dalla delinquenza e dall'illegalità''. La preghiera penitenziale sarà il 31 maggio e sarà preceduta da un corteo che prenderà le mossa dalla chiesa di Sant'Agrippino a Forcella per arrivare al Duomo dove, davanti […]

Contenuti Sponsorizzati