NapolI: continuavano a ritirare le pensioni dei parenti morti, 16 sequestri

Sedici provvedimenti di sequestro, per oltre 200mila euro, sono stati notificati dalla Polizia a Napoli ad altrettante persone che continuavano a percepire pensioni e indennità di loro parenti malgrado fossero deceduti. Una truffa all'Inps interrotta dai decreti emessi dal gip del Tribunale di Napoli su richiesta della Procura della Repubblica dopo accertamenti eseguiti dagli agenti […]

Articolo precedenteTorre del Greco, “Ti sto facendo un piacere, non un’estorsione”: preso uomo dei Falanga
Articolo successivoIl pentito Di Lorenzo legato ai Lo Russo e agli Stolder è anche l’assassino dell’ucraino eroe di Castello di Cisterna