Umberto Accurso si difende davanti al gip: “Sono stato accusato ingiustamente”

"Sono stato accusato ingiustamente e non ho niente a che fare con la  camorra", questo in sintesi il pensiero di Umberto Accurso, il giovane boss della Vanella Grassi che ieri ha respinto le accuse e ha risposto alle domande del gip nel corso dell'interrogatorio di garanzia. Accurso ha anche detto di essere "una brava persona e […]

Articolo precedenteFermata dai carabinieri mentre si prostituiva a pochi passi dagli Scavi di Pompei la trans di Gomorra, Alessandra Langella
Articolo successivoLa droga lungo l’asse Marano-Vomero-Ischia veniva chiamata “sacchi di farina”. Le intercettazioni. I nomi di tutti gli arrestati