L’appuntamento estivo all’insegna del vino, cultura e sport. Domenica tre luglio ROSSO DI STABIA presenterà il PREMIO RADICI – Eccellenze che intende rinsaldare il legame d’affetto tra Cittadini stabiesi, che si sono contraddistinti nei loro settori a livello nazionale e internazionale, e la città di Castellammare di Stabia.
La manifestazione si svolgerà domenica tre luglio nel rigoglioso Giardino di Arianna,  affacciato sul Golfo e  a due passi dalle stupende ville romane dell’antica Stabia. L’ evento clou, che ospiterà, per le degustazioni, le più affermate aziende vitivinicole della zona vesuviana, sarà la premiazione degli atleti stabiesi.
Il premio Radici 2016 infatti omaggerà, per il primo anno, il mondo dello sport stabiese con alcuni dei suoi protagonisti del passato, presente e futuro.
Saranno premiati:
–    Circolo Nautico Stabia – Scuola Canottaggio per aver forgiato giovani di talento;
–    I Calciatori: Gennaro Olivieri, primo stabiese a militare in Serie A – Salvatore Di Somma, storico direttore sportivo della Juve Stabia, e indimenticabile libero dell’Avellino – Gennaro Iezzo, portiere del Napoli che ha contribuito alla riscossa della società partenopea.
–    L’atleta Anna Pane, campionessa italiana dei 200  mt ad astacolo, fiore all’occhiello della squadra del Corpo Forestale.
Un omaggio speciale sarà dedicato al lavoro di ricostruzione storica e sportiva del Basket stabiese, realizzato da  R. Fontanella e G. Angiò nel libro “Basket Stabiese, dalle origini al 1980”.
Un premio in collaborazione con ASCOM, l’Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo di Castellammare di Stabia e la Pro Loco “Stabia For you”.
Un evento promosso dall’agenzia Comunicazione ed Eventi, con il supporto dell’ Ais Penisola Sorrentina (associazione italiana sommelier), ASCOM Castellammare di Stabia, Slow Food Penisola Sorrentina e Associazione Le Donne del Vino.

Redazione Cronache della Campania