Inchiostri scaduti nel laboratorio di un tatuatore: sequestrati

I carabinieri di Napoli hanno sequestrato inchiostri risultati scaduti all'interno del laboratorio di un tatuatore, in via Farnese, zona Colli Aminei. Il sequestro è scaturito in seguito ai controlli effettuati dai militari in collaborazione con il personale dell'Asl di Napoli. Nel corso delle verifiche è emersa l'avaria degli inchiostri utilizzati per disegnare i tatuaggi, pertanto […]

Articolo precedenteFrancesca, il “femminiello” dei Quartieri Spagnoli realizza il suo ‘sogno’: il matrimonio
Articolo successivoLa Ue apre un’indagine sui finanziamenti al porto di Napoli