Mallo fu attirato in una trappola a Miano da “Genny”. Caccia alle sim “Citofono” che aveva distribuito alla Masseria Cardone e a Caivano

Fu attirato in una trappola il giovane boss idealista Walter Mallo la notte tra il 24 e 25 aprile scorso in cui rimase ferito di striscio all'avambraccio. Lo ha dichiarato egli stesso inconsapevolmente parlando la sua fidanzata nella sua abitazione senza sapere che c'era una cimice che stava registrando tutto quello che si dice in casa […]

Articolo precedenteTrasferiti nel carcere di Voghera i “barbudos” Antonio Genidoni ed Emanuele Esposito
Articolo successivoParco Marino di Punta Campanella: torna il “Battesimo del mare”