Trasferiti nel carcere di Voghera i “barbudos” Antonio Genidoni ed Emanuele Esposito

Sono stati trasferiti nel carcere di Voghera in provincia di Pavia il boss dei "Barbudos" Antonio Genidoni e il suo parente Emanuele salvatore Esposito, rispettivamente mandante ed esecutore materiale del duplice omicidio delle Fontanelle al Rione sanità. I due, essendo stati arrestati a Milano, dovranno attendere l'esito del Riesame in Lombardia. L'iter sulla convalida del […]

Articolo precedenteCastellammare, il pentito Cavaliere: “Enzo D’Alessandro mi disse ora c’è il figlio di D’Antuono, è un problema che va risolto”
Articolo successivoMallo fu attirato in una trappola a Miano da “Genny”. Caccia alle sim “Citofono” che aveva distribuito alla Masseria Cardone e a Caivano