Spaccio di droga nell’Avellinese: otto misure cautelari

Otto persone sono state indagate nell’Avellinese per detenzione illecita e spaccio di marijuana, hashish e cocaina. I provvedimenti cautelari sono stati eseguiti dai carabinieri della Compagnia di Mirabella Eclano, su mandato dei magistrati della procura di Benevento. Le indagini si sono svolte da settembre 2013 a giugno 2015 nei comuni di Taurasi, Sant’Angelo all’Esca, Luogosanto e Pietradefusi. Una persona è finita agli arresti domiciliari, altre sei sono destinatarie di un obbligo di dimora nei rispettivi comuni di residenza mentre per l’ottavo indagato è stato disposto l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Redazione Cronache della Campania