Barra in lutto per la morte di Salvatore Borriello o’ buttafuori

Il quartiere di Barra in lutto per la morte di Salvatore Borriello meglio noto come ‘o buttafuori, il 39enne deceduto stanotte in seguito a un incidente stradale. Borriello era in sella a uno scooter con un amico che ha riportato solo lievi ferite. I fatti la scorsa notte in via Nazionale delle Puglie. I carabinieri della locale Stazione e dell’aliquota radiomobile di Castello di Cisterna hanno accertato che il 39enne, Salvatore Borriello,era alla guida dello scooter di un suo amico 38enne di San Sebastiano al Vesuvio che era in sella come passeggero. L’uomo, per cause ancora in corso di accertamento, ha perso il controllo del mezzo che è rovinando sulla sede stradale. I due sono stati soccorsi e trasportati alla clinica Villa Betania di Napoli dove Borriello è morto poco dopo il ricovero a causa delle gravi ferite riportate. Il suo amico è stato medicato e dimesso con due giorni di prognosi. La salma è stata trasferita al Secondo Policlinico di Napoli per l’esame autoptico. Il veicolo è stato sequestrato.

Redazione Cronache della Campania