Pomigliano, il boss Foria condannato per estorsione insieme con i complici: restituiti i beni

Pomigliano d'Arco. Restituito il patrimonio sequestrato al presunto boss Nicola Foria e condanna mite inflitta dai giudici di Napoli. Due anni e otto mesi di reclusione con la restituzione dei beni e dei conti correnti sequestrati a novembre scorso a Foria, Tommaso Rega e Giuseppe Falco. I tre finirono in carcere per turbativa d'asta e […]

Articolo precedente“Antica Cantina Sepe” ai Vergini, il titolare smentisce atti vandalici e aggressioni
Articolo successivoScampia: condannato per camorra l’uomo accusato di aver ucciso il tatuatore di Casavatore