Scampia: condannato per camorra l’uomo accusato di aver ucciso il tatuatore di Casavatore

Napoli. Finito nel mirino dell'antimafia per l'uccisione del tatuatore di fiducia del calciatore Lavezzi è stato condannato a nove anni di carcere per aver fatto parte del clan Abete. E' ritenuto il killer del clan Vincenzo Russo, 36 anni, condannato per associazione per delinquere di stampo camorristico per aver fatto parte del cartello Abete-Abbinante-Notturno-Aprea di […]

Articolo precedentePomigliano, il boss Foria condannato per estorsione insieme con i complici: restituiti i beni
Articolo successivoRione Sanità: “Aiuto, vogliono uccidermi”, e si rifugia dai carabinieri. Fermato uno dei presunti killer, gli altri fuggono