Il Tribunale di Napoli sospende l’espulsione dei 23 attivisti dei Cinque Stelle: il regolamento è nullo

"Il Tribunale di Napoli, in sede di reclamo, ha sospeso l'espulsione di 23 attivisti partenopei del M5S, rilevando che i provvedimenti di esclusione sono stati adottati in forza di un regolamento da ritenersi nullo". Lo ha reso noto l'avvocato Lorenzo Borré, che ha presentato il ricorso. "Un terremoto per il M5s - secondo il legale […]

Articolo precedenteNapoli, bomba distrugge un’auto a Pianura
Articolo successivoCassa Integrazione ad aziende fasulle: sequestrati i computer di alcuni dirigenti della Regione Campania