Minacce di morte al sentaore di Forza Italia, Fanco Cardiello, componente della commissione parlamentare giustizia e antimafia. “Ti ucciderò, e tutta la tua famiglia”, così si legge nel testo inviato all’indirizzo elettronico dell’esponente politico, e in allegato è stata postata la foto di un uomo sgozzato. Il senatore di Eboli è andato subito dai carabinieri per presentare la denuncia che hanno immediatamente avviato le indagini. Come era logico aspettarsi il profilo dal quale è stata inviata la mail è risultato falso. Ora spetterà agli specialisti informatici dei carabinieri e probabilmente anche della polizia postale, cercare di scoprire da dove sia partito il messaggio intimidatorio. Il senatore si è impegnaato negli ultimi tempi  soprattutto nella lotta alla legalità e contro la micro e macrodelinquenza, e le sue continue richieste di controllo per migliorare la sicurezza a Eboli e più in generale nell’intera Piana del Sele potrebbero aver infastidito i clan locali.Franco Cardiello ha commentato così l’episodio: “Se l’obiettivo della mail è quello di intimorire me e i miei cari,allora hanno fallito in partenza. Continuerò a svolgere la mia azione politica come ho sempre fatto, anzi, con un piglio diverso e ancora più dinamico. Confido nel lavoro delle forze dell’ordine e della magistratura per svelare il mittente.La legalità mi sta a cuore e rappresenta la bussola di vita per me e la mia famiglia”.

 

Redazione Cronache della Campania