Si torna a sparare a Napoli  in pieno giorno. Una sparatoria  si è verificata nella zona del Cavone di Napoli. Una persona è rimasta ferita, trasportata d’urgenza all’ospedale Pellegrini. Procede la polizia.

Si tratta di Vittorio Vastarello, 43 anni, appartenente alla nota famiglia del quartiere Sanità, protagonista della faida con i “barbudos” Spina-Esposito-Genidoni. L’uomo, che ha precedenti per droga, è stato colpito alla gamba. Un proiettile ha raggiunto l’arteria femorale, facendogli perdere molto sangue. L’uomo, pertanto, è in pericolo di vita. Sul caso procede la polizia.

Redazione Cronache della Campania