Studente italiano ucciso a Parigi per difendere lo smartphone. Frequentava l’Università di Agraria a Portici

Accoltellato la scorsa settimana nella sua abitazione di Parigi, Ciro Ciocca, di 20 anni, di Riccia  in provincia di Campobasso, e' morto nel tardo pomeriggio di oggi. Il giovane, studente all'estero con il programma europeo Erasmus era stato aggredito nell'appartamento in cui viveva da uno sconosciuto. La sera di venerdi' scorso, Ciocca era stato aggredito […]

Articolo precedenteSalerno, tentò una rapina alla pizzeria “L’Angolo”: arrestato Guido Torraca
Articolo successivoMorto per ustioni all’ospedale di Pagani: ci sono sei indagati