Antitumorali rubati per il clan Licciardi: ecco come transitavano i soldi su conti esteri

Transazioni su conti esteri, società formate in Grecia e Ungheria, depositi di merce a Cava dove venivano stipati i medicinali rubati negli ospedali: la rete di Eduardo Lambiase, il deus ex machina del traffico di farmaci era ampia. E l’esigenza di arrestarlo è stata dettata proprio dalla circostanza che potesse ancora una volta organizzare i […]

Articolo precedenteDocenti dell’Alberghiero di Vico in cattedra a Eurochocolate Perugia
Articolo successivoUxoricidio di Sant’Antimo, tra oggi e domani interrogatorio garanzia di Carmine D’Aponte