Femminicidio a Sant’Antimo, resta in carcere Carmine D’Aponte

 Resta in carcere Carmine D'Aponte, il 33enne muratore precario accusato di aver ucciso con un colpo di pistola, mercoledì scorso a Sant'Antimo, la moglie di 28 anni Stefania Formicola. Lo ha stabilito il Gip del Tribunale di Napoli Nord Fabrizio Finamore accogliendo la richiesta della Procura della Repubblica. D'Aponte risponde di omicidio aggravato dai maltrattamenti. […]

Contenuti Sponsorizzati