La segnalazione di una donna che questa mattina davanti a un supermercato di San Benedetto del Tronto ha pensato di riconoscere in una giovanissima mendicante Denise Pipitone, ha fatto scattare il protocollo per la ricerca delle persone scomparse. Dopo la segnalazione sono intervenuti agenti del commissariato che hanno preso in consegna la ragazzina sottoponendola nell’ospedale sanbenedettese all’esame del Dna. L’accertamento ha dato esito negativo. La bambina è stata comunque presa in custodia dal sindaco di San Benedetto Pasqualino Piunti e affidata ad una casa accoglienza per i minori.

Redazione Cronache della Campania