Napoli, terrore a Fuorigrotta: banditi sparano per rapinare una moto, poi desistono

Notte di terrore a Fuorigrotta. Poco dopo la mezzanotte di ieri una coppia di banditi armati ha tentato di rapinare un Honda SH sul quale viaggiavano due giovani di Pozzuoli. L’episodio si è verificato in via Terracina: sotto la minaccia di una pistola le due vittime hanno proseguito la corsa verso via Cintia e a quel punto i malviventi non hanno esitato a sparare. Due i colpi esplosi, uno dei quali ha centrato il lato posteriore del sellino dell’Honda: pochi centimetri più in alto e il viaggiatore sarebbe stato colpito. E non è finita. Perché i banditi dopo un breve inseguimento sono riusciti a bloccare i fuggitivi, facendoli cadere sulla strada. Non contenti, li hanno picchiati e solo quando si sono resi conto che lo scooter che volevano rapinare era inservibile hanno preferito darsi alla fuga. Poco dopo, come riporta Il Mattino, allertati dalle stesse vittime, sul posto sono arrivati i carabinieri, che hanno repertato sull’asfalto un bossolo di pistola calibro 9×21. I due giovani sono poi stati medicati in ospedale: le loro condizioni non sono gravi.