Sant’Antimo: Spendeva soldi falsi in Germania: in manette è finito Matteo D’Angelo, 24 anni, destinatario di un mandato di arresto europeo emesso dall’autorità giudiziaria tedesca. Il giovane è stato arrestato dai carabinieri di Sant’Antimo per falsificazione, spendita e introduzione in Germania di monete falsificate. Il reato è stato accertato in Germania nel settembre scorso. Il giovane fu scoperto con 110 banconote false da 50 euro. Dopo la notifica del provvedimento il 24enne è stato condotto nel carcere di Poggioreale.

Redazione Cronache della Campania