C’è incredilità e sgomento a Torre del Greco e non solo per la morte dell’esperto sub Antonio Ulloa Severino, di 49 anni. L’uomo sposato e padre di due figlie stamattina di buon ora con un gruppo di amici si è immerso nelle acque della zona Banco di Santa Croce, al largo di Vico Equense. Antonio, era in compagnia di altri tre amici di Torre del Greco del gruppo di diving Il Maestrale: si erano immersi alle prime luci del giorno. Purtroppo Antonio Ulloa Severino non è mai più riemerso dalle acque: probabile che sia stato colpito da un improvviso malore. Sul caso indagano Capitaneria di Porto e Procura. L’uomo era molto conosciuto e amato a Torre del Greco: la sua bacheca facebook è ricca di splendide foto e filmati sottomarini. Antonio era conosciuto anche negli altri Diving club della Campania per la sua capacità di sapersi relazionare.Sempre disponibile con tutti. La sua morte per il momento rimane avvolta nel mistero.

Redazione Cronache della Campania