Litiga con i vicini e colpisce una donna alla testa col martello

Un ex fabbro di 60 anni è stato denunciato la scorsa notte dalla polizia per avere colpito con un martello una vicina di casa. L’aggressione è avvenuta nel quartiere di Marassi. Poco dopo le 23 l’uomo, innervosito dal rumore che proveniva dall’appartamento della donna, che sovrasta il suo, è andato bussare alla porta della famiglia sudamericana che stava facendo una festa con in pugno un martello. Gli ospiti della donna hanno circondato l’ex fabbro e hanno cominciato a strattonarlo fin quando l’uomo non ha colpito alla testa con il martello la donna ecuadoriana che a quanto pare, ubriaca, l’aveva più volte offeso. La donna è stata trasferita all’ospedale San Martino, non è grave. L’uomo è stato denunciato per lesioni aggravate dagli agenti delle volanti.