Coppia uccisa a Pordenone, la fidanzata di Giosuè Ruotolo non risponde ai giudici

Pordenone. 'Troppe pressioni" Maria Rosaria Patrone, la fidanzata di Giosuè Ruotolo, il militare di Somma Vesuviana accusato dell'omicidio di Trifone Ragone e Teresa Costanza si rifiuta di sottoporsi all'interrogatorio dinanzi ai giudici della Corte d'Assise di Pordenone. La ragazza già imputata per favoreggiamento nell'inchiesta per il duplice omicidio si è rifiutata di testimoniare e al […]

Articolo precedenteAssenteismo e truffe assicurative: 9 gli indagati. Ci sono due medici arrestati
Articolo successivoNapoli, il boss del cavallo di ritorno fece sparire pure le casse di patate: “Mia moglie ha fatto i panzerotti”