Serie B: secondo stop per il Benevento, Salernitana di nuovo in caduta libera, Avellino bene a Vercelli

Il Frosinone resta al comando ma la Spal e’ ora ad una sola lunghezza di distacco. Il turno infrasettimanale della Serie B fa registrare il pari (1-1) dei laziali sul campo del Perugia. I bianconeri scendono in campo con il piglio giusto e, al 15′, trovano il vantaggio con un destro dalla distanza di Kragl che non lascia scampo a Brignoli. Nel secondo tempo, i padroni di casa, al 27′, trovano l’1-1 con Nicastro. La Spal, invece, non si fa intimidire dalla Salernitana e ottiene un preziosissimo 2-1 in trasferta. Estensi avanti al 31′ con Zigoni, preciso dal dischetto e sul 2-0, al 44′ della ripresa, con Floccari. Nell’ultimo recupero il gol della bandiera di Coda. Non stecca al ‘Bentegodi’ il Verona terzo della classe, a cui basta un tempo per regolare la Ternana per 2-0. Scaligeri subito all’assalto e Pazzini grande protagonista con la doppietta che mette quasi al sicuro il risultato dopo soli 45′. L’ex rossonero apre le danze al 14′ e concede il bis al 44′; nel mezzo, gli ospiti falliscono un rigore con Avenatti al 28′. Si ferma invece il Benevento: il Novara vince davanti ai suoi tifosi per 1-0. Rompe il ghiaccio Troest al 9′ del secondo tempo, decisivo per le sorti dei piemontesi. Rocambolesco e spettacolare 3-2 tra Cittadella e Trapani. Siciliani in vantaggio al 34′ con Coronado, i veneti impattano all’8′ della ripresa con Chiaretti e ribaltano lo score al 37′ con Iunco. Brividi nel finale: isolani sul pari con un rigore di Citro, locali che portano a casa l’intera posta in palio grazie alla rete, nel recupero, di Iori.

Pari e patta (1-1), invece, tra Latina e Cesena. I romagnoli passano con Cocco al 39′, i pontini replicano al 35′ del secondo tempo con Dellafiore. Uno a uno anche tra Pro Vercelli ed Avellino. Irpini avanti con Verde, che al 7′ si fa parare il penalty da Provedel ma non la conseguente ribattuta. I piemontesi acciuffano il pari all’ultimo secondo, sempre dal dischetto, con Comi. Spezia-Ascoli termina 2-1. Inizio a spron battuto dei liguri, che al 3′ sbagliano dagli undici metri con Granoche; ci pensa Piccolo, al 45′, a portare sull’1-0 i suoi. Nel secondo tempo Granoche si riscatta al 26′ con la rete del 2-0, i marchigiani trovano la rete nel recuepro con Gigliotti. Divertente 2-2 tra Vicenza ed Entella. Biancorossi sul’1-0 al 25′ con De Luca, liguri sul pari al 15′ della ripresa grazie ad un autogol di Esposito. Al 30′ Pellizzer porta avanti gli ospiti, tocca ancora a De Luca, al 35′, siglare la doppietta del definitivo 2-2. L’unico match senza reti e’ quello tra Pisa e Carpi. Nell’anticipo di ieri, infine, terza vittoria di fila per il Bari davanti al suo pubblico, ancora da record: il Brescia cede per 2-0 sotto i colpi di Perugini (8’pt) e Galano (13’st).

Redazione Cronache della Campania