Napoli. L’imprenditore Alfredo Romeo è stato assolto dall’accusa di violazione delle norme edilizie per presunti lavori abusivi eseguiti nell’hotel Romeo a Napoli. La sentenza è stata emessa dal giudice monocratico Stefania Daniele che ha accolto le richieste dei legali di Romeo, gli avvocati Giovanbattista Vignola e Francesco Carotenuto. L’accusa si riferiva in particolare a lavori eseguiti agli ultimi piani dell’hotel realizzato da Romeo in via Cristoforo Colombo, di fronte al porto di Napoli. Il giudice ha assolto anche tutti gli altri imputati. La sentenza giunge dopo oltre due anni dalla requisitoria del pm che aveva chiesto un anno e sei mesi di arresto e 50 mila euro di ammenda.

Ciro Serrapica