Torna su Rai3 “Gomorra 2″, la serie televisiva italiana basata sull’omonimo best seller di Roberto Saviano. La seconda stagione, in onda da venerdì 31 marzo alle 21.15, riprende dal finale della prima: don Pietro è stato liberato dal furgone della polizia durante il trasferimento, Ciro promette lealtà a Salvatore Conte, ma visti i suoi precedenti è difficile dargli completa fiducia. Da abile manipolatore quale è riesce infatti a ottenere la fiducia degli uomini di Conte con un ambizioso piano per la conquista definitiva del territorio, basato su accordi stipulati con tutti i clan che gestiscono le varie piazze di spaccio. Intanto le condizioni di salute del giovane figlio di don Pietro, Genny, miracolosamente sopravvissuto all’attacco, migliorano gradualmente fino alla completa guarigione. Un anno dopo egli è nuovamente in Honduras, dove, con brutale violenza, cerca di organizzare il traffico di stupefacenti per i Savastano superstiti.

Gli episodi, in tutto 12, verranno trasmessi secondo il seguente schema: venerdì 31 marzo, ep.1-2; sabato 1 aprile, ep. 3-4; venerdì 7 aprile, ep.5-6; venerdì 21 aprile, ep.7-8; venerdì 28 aprile, ep.9-10; venerdì 5 maggio, ep.11-12. I soggetti di serie e di puntata sono stati scritti da Roberto Saviano, Stefano Bises e Leonardo Fasoli. Durante questa stagione entrano a far parte del cast principale Cristina Donadio nel ruolo di Scianel, ovvero la boss Annalisa Magliocca, e Cristiana Dell’Anna, che interpreta Patrizia Santoro, nipote di Malammore, fedelissimo di Don Pietro. 

Redazione Cronache della Campania