Il giudice: “Lo Stato non c’è più, quando esco di casa mi metto la pistola addosso”

Polemica in Veneto per la decisione di un giudice di Treviso, Angelo Mascolo, che ha annunciato pubblicamente l'intenzione di armarsi dopo un apparente inseguimento pericoloso. "Lo Stato non c'è - sono le parole di Mascolo - d'ora in poi sarò armato". Sostegno della Lega sul fronte politico, con il leader Matteo Salvini e il Governatore veneto Luca […]

Articolo precedenteIl pentito: “Il clan Puca comprava la droga dagli Abbinante ma non la pagava”
Articolo successivo[VIDEO] C.mare- La villa comunale ritorna al suo splendore. L’evento seguito in streaming anche dagli stabiesi emigrati