Inchiesta Consip, la Procura di Roma dice no alla scarcerazione di Romeo

La procura di Roma ha dato parere negativo all'istanza con la quale i legali di Alfredo Romeo hanno chiesto la scarcerazione dell'imprenditore arrestato una settimana fa, con l'accusa di corruzione, nell'ambito dell'inchiesta Consip. La decisione del gip Gaspare Sturzo sulla richiesta, depositata in sede di interrogatorio di garanzia, arriverà entro venerdì. Nell'interrogatorio che si è […]

Articolo precedenteScafati, vendeva le sigarette di contrabbando “porta a porta”: denunciato
Articolo successivo“Siamo una famiglia che va da Salerno a Paestum”, così si presentava il clan Pecoraro-Renna. NOMI E FOTO DEGLI ARRESTATI