Continuano incessanti, e senza soluzione di continuità, i controlli della Polizia di Stato, nella zona di Piazza Garibaldi, Piazza Mercato, Piazza Capuana e nel quartiere Forcella, volti al contrasto di episodi di microcriminalità, attuati da scorribande di giovanissimi.
Nella serata di ieri, in circostanze diverse, sono stati fermati e denunciati, in stato di libertà, ben 4 giovani di età compresa tra i 14 ed i 23 anni.

Il primo intervento, in ordine temporale, è stato effettuato dagli agenti del Reparto Prevenzione Crimine Campania, in Via Annunziata.
I poliziotti, infatti, hanno notato uno scooter Honda Sh che, alla loro vista, ha tentato di dileguarsi. I due giovani in sella allo scooter, sono stati immediatamente inseguiti e bloccati.
Al controllo di Polizia i due giovani sono apparsi piuttosto infastiditi ed il conducente, un 23enne dei Decumani, che annovera pregiudizi di Polizia, ha consegnato ai poliziotti una carta di credito, asserendo di averla trovata in piazza Garibaldi. Il passeggero, un 16enne del quartiere Forcella, è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico, della lunghezza di 13 cm.
Il 16enne è stato affidato alla madre e denunciato, in stato di libertà, per il possesso del coltello.

Altro intervento, intorno alle 18,30, è stato effettuato dagli agenti del Reparto Prevenzione Crimine Campania che, in Piazza Capuana, hanno notato un’autovettura Fiat Panda che, alla loro vista, tentava di dileguarsi.
Prontamente, i poliziotti inseguivano l’auto bloccandola in Via Pietro Colletta. A bordo dell’autovettura, oltre al conducente di 19 anni, vi erano due giovani di 14 e 17 anni.
Il 17enne è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico, della lunghezza di circa 20cm mentre, all’interno del vano portaoggetti della portiera dell’auto è stata rinvenuta una mazza da baseball della lunghezza di 46cm. Il conducente ed il passeggero, sono stati rispettivamente denunciati, in stato di libertà, per possesso di oggetti atti ad offendere e possesso di coltello.

Ulteriore intervento, è stato effettuato dagli agenti del Commissariato di Polizia Vicaria-Mercato e del Reparto Prevenzione Crimine Campania, in Piazza Mercato, poco dopo le 19,30 .
I poliziotti, infatti, sono intervenuti in ausilio della Polizia Municipale che stava effettuando dei controlli per violazioni ai sensi del codice della strada. Numerosi ragazzi, sia a piedi che in sella a scooter, erano intenzionati a far desistere la Polizia Municipale nell’espletare il servizio di controllo, con lancio di oggetti. Danneggiate due autovetture della Polizia di Stato. L’intervento degli agenti ha consentito di bloccare un giovane facinoroso, di 17anni, denunciandolo in stato di libertà per i reati di lancio di oggetti, resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento.

Redazione Cronache della Campania