Napoli, pregiudicato legato al clan Mauro aveva la telecamera in casa che inquadrava piazzetta Gagliardi alla Sanità

Nel corso dei controlli straordinari, gli agenti hanno anche sequestrato un disturbatore di frequenze telefoniche – Jammer – ed una mazza ferrata, custoditi in casa di un pregiudicato 51enne, attualmente detenuto. La moglie di quest’ultimo è stata denunciata in stato di libertà.
Nell’abitazione di un pregiudicato 57enne, zio di due pregiudicati affiliati al Clan Mauro, inoltre, i poliziotti hanno sequestrato una videocamera che inquadrava piazzetta Gagliardi. L’uomo è stato denunciato in stato di libertà

Contenuti Sponsorizzati