I carabinieri del Nas di Napoli hanno sequestrato i due locali adibiti ad archivio, nel reparto radiologia dell’ospedale Loreto Mare di Napoli, nell’ambito di indagini su falsi sinistri stradali venuti alla luce nel corso dell’attività investigativa sui cosiddetti “furbetti del cartellino” che lo scorso 24 febbraio portò a un blitz dei militari dell’Arma con l’arresto di 55 dipendenti dello stesso nosocomio. Nei due locali sono conservati gli esami strumentali di radiografia e tac, documentazione che, ora, sarà sottoposta al vaglio degli investigatori.

Redazione Cronache della Campania