Scafati. Arresto Aliberti: la Cassazione rinvia al tribunale del Riesame di Salerno per la verifica delle esigenze cautelari. Nulla di fatto per il momento. I giudici della Corte di Cassazione, presidente Rotundo, hanno accolto parzialmente la richiesta del Procuratore Generale ed hanno fatto delle prescrizioni ai giudici del Riesame di Salerno che dovranno approfondire la questione riguardante le esigenze cautelari che dovrebbero portare Angelo Pasqualino Aliberti, ex sindaco di Scafati, il fratello Nello Maurizio e i due pregiudicati Luigi e Gennaro Ridosso in carcere. La decisione è uscita pochi minuti fa. Si attende la notifica del provvedimento per verificare quali sono le prescrizioni che gli Ermellini hanno chiesto ai giudici salernitani.

Rosaria Federico

Contenuti Sponsorizzati