Carmela Scermino candiata a sindaco per la sinistra ad Acerra

ACERRA. Sarà Carmela Scermino, la vedova del meccanico Giuseppe Veropalumbo, assassinato nella sua abitazione da un proiettile vagante dalla camorra appena trentenne a Torre Annunziata il 31 dicembre di 10 anni fa, la candidata a sindaco di Alternativa Acerra. La coalizione formata da Sinistra Italiana, Rifondazione Comunista, Possibile, Dema e da alcune liste civiche di […]

Articolo precedenteErcolano: morta dopo tre settimane l’anziana ferita nello scoppio della bombola
Articolo successivoNapoli, finti collaudi alla Motorizzazione civile: indagato un funzionario