Casertana: i numeri dei bomber

È la Casertana dei bomber che non ti aspetti. I playoff sono vicini grazie agli inattesi exploit realizzativi di Rajcic e Ciotola. Il centrocampista croato, con il gol di domenica al Matera (quarto stagionale) ha battuto il suo personale record di reti in un campionato. L’esterno di Ponte, lanciato da Tedesco dopo gli addii di Carlini e Giannone, si è riscoperto bomber di razza: cinque reti tutte nel girone di ritorno gli hanno consentito di eguagliare il bottino del partente Carlini. In carriera, Ciotola, aveva segnato così tanto all’Avellino in B (nel 2009) e meglio ha fatto soltanto con la maglia dell’Ischia tre anni fa (8 gol). È lui, lo dicono i numeri, il compagno d’attacco ideale di Corado: i due, insieme a Orlando, costituiscono un trio ben assortito che se ben supportato dalla squadra può mettere in difficoltà le difese avversarie grazie al giusto mix di potenza, arguzia e tecnica.