Benevento: Baroni pensa a variazioni

Il tecnico riavrà a disposizione Lopez e Ceravolo e confida in un recupero di Buzzegoli a cui vorrebbe nuovamente consegnare le chiavi della mediana. Il suo pupillo, vittima di un risentimento muscolare a Cesena, è stato sottoposto a tutti gli esami di rito che per fortuna non hanno evidenziato lesioni, bensì solo una lieve contrattura al bicipite femorale. Con un po’ di fortuna, mescolata ad un lavoro specifico, potrebbe tornare a disposizione per lunedì. Nel caso non dovesse farcela, giocherà Viola in tandem con Chibsah. Dicevamo poi del problema sull’esterno sinistro, quello che ha caratterizzato in negativo più di metà della stagione del Benevento: riproporre Eramo in quella zona di campo potrebbe essere un azzardo e il giovane Matera non offrire adeguate garanzie. Non è escluso che Baroni decida di affidarsi al 4-3-2-1 (Ciciretti e Falco liberi di svariare alle spalle di Ceravolo) con lo stesso Eramo a fare una sorta di elastico tra i due reparti o addirittura col ripescaggio di De Falco da tempo tornato arruolabile ma finito inspiegabilmente nel dimenticatoio. In difesa rientrerà Lopez mentre a destra sarà ballottaggio Venuti-Gyamf.