Avellino: Castaldo grande assente

Bisogna ragionare passo dopo passo dunque. Il primo è quello di lunedì prossimo a Benevento. In primis lo staff tecnico sta lavorando sul fisico dei singoli: visto l’orario insolito al quale si giocherà (a mezzogiorno e mezzo) è importante far abituare il metabolismo. Ed allora ieri mattina allenamento a pranzo e colazione ricca che assomiglia a quella classica inglese. Come nel giorno della partita sarà tutta a base di proteine e carboidrati: pasta, verdura e poi dolci, dalle crostate ai cornetti. La sveglia presto imporrà maggiore riposo e ritmi della giornata più lenti. Dal campo intanto non arrivano buone notizie. Oltre a Castaldo squalificato, e grande assente del match visto anche il passato nel Benevento, non ci sarà nemmeno Alejandro Gonzalez che ad Ascoli ha rimediato una brutta botta al ginocchio destro. Il difensore si è sottoposto ad un ciclo di terapie, ma il ginocchio è gonfio e rischiarlo sarebbe pericoloso e controproducente. Non è al top Daniele Verde che risente di un forte dolore ad un flessore. Per ora non rientrerebbe nella lista dei convocati, ma fino a lunedì tutto può succedere. Se il quadro restasse questo comunque Laverone sarebbe spostato di nuovo a destra, in difesa, Lasik rientrerebbe davanti a lui con D’Angelo sull’out opposto. In attacco spazio alla coppia Ardemagni – Eusepi.