Napoli, spari contro un’agenzia di scommesse a San Giovanni a Teduccio

Si torna a sparare a San Giovanni a Teduccio, nuovo fronte caldo delle faide di camorra dei quartieri napoletani. Più che una stesa è stato un vero e proprio atto intimidatorio, un avvertimento che si è consumato l’altra sera nei confronti dell’agenzia di scommesse nei pressi del rione Villa. Tre colpi di pistola sono stati esplosi contro la saracinesca dell’agenzia. Sul posto i  carabinieri che dopo i rilievi del caso hanno rinvenuto i tre bossoli di proiettile. Sempre ieri pomeriggio, come riporta Il Roma, sono state segnalate altre “stese” sempre nelle strade che insistono sul rione Villa. La situazione a San Giovanni a Teduccio, quindi, sta precipitando. Sullo sfondo una possibile tensione tra i gruppi che controllano i business illegali della zona Rinaldi e Mazzarella. Due notti fa è stata fatta esplodere una bomba davanti ad un bar: il “Lounge University” del corso Protopisani a San Giovanni a Teduccio.
Il proprietario contattato dalle forze dell’ordine ha escluso di aver ricevuto alcuna minaccia eppure il segnale è stato inequivocabile. Episodi questi che giustificano il perché il quartiere sia nuovamente al centro delle indagini delle forze dell’ordine alla luce anche delle eccellenti e recenti scarcerazioni.