E’ il giorno della Roma. Tante le novita’ oggi in casa giallorossa. La prima, la piu’ clamorosa, riguarda Antonio Rudiger. Il difensore tedesco, attualmente in Confederations Cup con la sua Nazionale, e’ tornato nel mirino del Chelsea e sembra a un passo dal salutare il club capitolino. Gia’ la scorsa estate il centrale ex Stoccarda era giunto a un passo dalla corte di Antonio Conte. Poi, l’infortunio al ginocchio, durante il ritiro pre Europei con la Germania, aveva fatto saltare tutto. Adesso il matrimonio si puo’ fare: i dirigenti della societa’ londinese starebbero preparando un’offerta per il cartellino del tedesco pari a circa 33 milioni di euro piu’ 5 di bonus. A queste cifre cambierebbero tanti scenari. Rudiger andrebbe a Londra e, di contro, Kostas Manolas (fino a qualche giorno fa vicinissimo allo Zenit di Mancini) resterebbe nella capitale. Nell’attesa di capirne di piu’, tanti movimenti si stanno registrando attorno a Trigoria. Leandro Paredes, dopo qualche dubbio iniziale, ha detto si’ al corteggiamento dello Zenit e domani svolgera’ le visite mediche. Lorenzo Pellegrini, dopo le belle esperienze al Sassuolo e nelle Nazionali (maggiore e under 21) e’ tornato nella “sua” Roma e ha firmato un quinquennale. Per il giovane centrocampista, romano di nascita, il club giallorosso ha esercitato il diritto di “recompra”, versando per il suo cartellino 10 milioni di euro al Sassuolo, dove invece andra’ a titolo definitivo Federico Ricci. Nel frattempo Seydou Doumbia e’ andato in prestito allo Sporting Lisbona; mentre il giovane Edoardo Soleri e’ dello Spezia (in prestito, con riscatto e controriscatto). Scatenata anche l’Inter, che, con diverse operazioni, e’ riuscita a rispettare i parametri imposti dalla Uefa (per il fair play finanziario). I nerazzurri, che si apprestano a ufficializzare Milan Skriniar, hanno dato Caprari alla Samp, Eguelfi all’Atalanta, Dimarco al Sion e Gravillon al Benevento. Grazie a queste cessioni, da domani, partira’ il mercato di Sabatini e del suo team. Il primo obiettivo e’ Borja Valero, per il quale la Fiorentina ha scritto “non e’ mai stato messo sul mercato”, precisando pero’ di essere “disposta a discutere e a valutare proposte serie, nel momento in cui queste vengano presentate ufficialmente”. A ruota si parla del difensore Jose’ Maria Gimenez e si sognano Di Maria e Nainggolan (con Jovetic come parziale contropartita per la Roma). Intanto, Perisic dovrebbe restare (stop alle sirene da Manchester), mentre Andreolli non dovrebbe rinnovare. Tanti movimenti anche a Genova, dove la Samp lavora per l’arrivo di Wesley Sneijder, il quale ha fatto sapere di gradire la piazza ligure. A Napoli, invece, si pensa ad alzare l’offerta da presentare alla Roma per Mario Rui e si attendono sviluppi sul fronte Rulli, per il quale il Manchester City non ha al momento esercitato il diritto di recompra. La Fiorentina la prossima settimana incontra gli agenti di Simeone Jr. Marusic ha svolto le visite mediche per la Lazio. Felipe ha fatto le visite per passare alla Spal. Pezzella e’ un nuovo giocatore dell’Udinese. Gaudino jr (Gianluca) e’ del Chievo Verona. Tachtsidis e’ a un passo dall’Olympiakos, che segue pure Cerci, pronto a svincolarsi dall’Atletico Madrid. Il Milan, infine, presenta Borini, si avvicina sempre di piu’ a Conti e “molla” Deulofeu, riscattato oggi dal Barcellona, che ha ceduto l’ex viola Tello al Betis Siviglia.

Antonio Esposito