Napoli, dalla droga, alle marche da bollo e soldi falsi: scoperto a Secondigliano il bazar dell’illegalità

Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Secondigliano hanno arrestato Paolo Sibilio, di 24 anni, responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e falsificazione di valori e monete Ieri sera in via Fratelli Rosselli, i poliziotti hanno notato il giovane muoversi con circospezione tra alcune fioriere presenti in strada. […]

Articolo precedenteCamorra: arrestati altri due affiliati al clan Nappello
Articolo successivoNapoli, falsi incidenti di auto: noto avvocato a capo della banda. TUTTI I NOMI