Tre persone sono state denunciate dai carabinieri del comando provinciale di Avellino alla locale procura perché ritenute responsabili di immissione nell’aria di fumi pericolosi nonché combustione illecita di rifiuti. I tre, (due di Forino e uno di Monteforte Irpino) nonostante il divieto decretato con provvedimento regionale, intenzionalmente avevano appiccato il fuoco per lo smaltimento di sterpaglie e residui vegetali derivanti dalla lavorazione di propri terreni. Salgono a 32 le persone denunciate per tale tipologia di reato dai militari irpini in queste ultime settimane. 

Redazione Cronache della Campania