Marco Del Gaudio ha assunto oggi le funzioni di vice capo Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria. Lo rende noto il ministero della Giustizia. Nato a Napoli, magistrato dal 1994, svolge funzioni di giudice del dibattimento penale, del tribunale per il riesame e del tribunale per l’applicazione delle misure di prevenzione, nonché di giudice civile e del lavoro a Salerno e Torre Annunziata. Nominato successivamente sostituto procuratore alla Procura della Repubblica di Napoli, poi nel 2005 componente della Direzione distrettuale antimafia di Napoli e, infine, nel 2015 sostituto procuratore e responsabile del servizio di cooperazione internazionale della Direzione nazionale antimafia e antiterrorismo. Il 2 marzo 2017 viene nominato vice capo di gabinetto del ministro della Giustizia Andrea Orlando. Nel corso della sua carriera si è occupato, tra l’altro, delle maggiori associazioni criminali campane, delle associazioni di ‘ndrangheta calabresi e delle loro proiezioni nazionali e internazionali. Presso la Dna é stato nominato componente della sezione antiterrorismo e della sezione di contrasto patrimoniale alla criminalità organizzata, corrispondente nazionale di Eurojust e punto di contatto della Rete Giudiziaria Europea. 

Redazione Cronache della Campania