Napoli, organizza una spedizione punitiva ma sbaglia obiettivi: arrestato 19enne

Organizza una spedizione punitiva contro due ragazzi ritenendoli responsabili dell'aggressione al fratello 14enne, ma in realta' estranei ai fatti. La polizia a Napoli ha fermato un 19enne del Borgo Sant'Antonio Abate. Le indagini sono partite nella serata del 9 settembre scorso quando, in circostanze diverse, furono aggrediti un 17enne e un 20enne; il pm ha […]

Articolo precedenteCamorra, le indagini della Dda sulla scomparsa di Angela Gentile e il coinvolgimento dei familiari di Belforte
Articolo successivoNapoli, 15enne evade dalla comunità di recupero: fermato e rinchiuso a Nisida